"Letteratura per la scuola, competenze per la vita" - 29/10/14 in 18 città italiane

“Letteratura per la scuola, competenze per la vita”
Giornata promossa da ADI (Associazione degli Italianisti), CEPELL (Centro per il libro e la lettura), MiBACT (Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo), MIUR (Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca), COMPITA Competenze dell’Italiano  - Direzione Generale per gli ordinamenti scolastici e la valutazione del sistema nazionale di istruzione.

DANTE A MEZZOGIORNO

29 ottobre 2015

TORINO
Università di Torino
 in diretta streaming dall’Aula Magna del Rettorato - Via Verdi,            8   
9,15 Francesco Bruni Dante, l’attualità e le donne
10 Arnaldo di Benedetto, Dante e Pound
10,45 Intervallo
11 Enrico Mattioda Dante e la chimica in Primo Levi
11.30 Clara Allasia Dante reazionario? La Commedia di Sanguineti
ore 12.00 Dante a mezzogiorno: letture dantesche, in concomitanza con scuole, università, biblioteche ecc. di tutta Italia
 Dante a mezzogiorno con gli attori della Scuola di Teatro Stabile di Torino
Comune di Pinerolo, Biblioteca Civica.
Letture in luoghi pubblici (ospizi, scuole medie, biblioteche)
Organizzazione: Clara Allasia  e Stefano Rossetti.
________________________________________________________________

MILANO

Lounge dello IULM University Club, IULM Open space, nono piano, Università IULM, MilanoDante tra storia e invenzione nel romanzo Come donna innamorata di Marco Santagata.
Con l'autore dialogherà Annalisa Andreoni.

Collegio San Carlo (scuole primarie e secondarie): tra le 12.00 e le 13.00, in tutte le classi del Collegio, si dedicherà qualche minuto alla condivisione di versi danteschi. Ogni docente presente in aula, indipendentemente dalla disciplina che insegna, proporrà ai bambini o ai ragazzi il passo della Divina Commedia che preferisce o che conosce. Attraverso gli altoparlanti delle classi, si ascolterà la lettura breve di un passo. Dante “si renderà presente” anche in Biblioteca, in Libreria e sugli schermi. 

_____________________________________________________________

BERGAMO
 Gli eventi della giornata saranno così articolati:
 1) ore 12 – 14, presso ISIS “Giulio Natta”, via Europa, 15 - Bergamo
Giuliana Nuvoli (Università degli Studi di Milano), Terra madre, terra matrigna. Spettacolo in due parti: letture e dialogo di Giuliana Nuvoli con un attore; interventi di studenti in una tramatura teatrale.
 2) Ore 12-13. Classi di scuole superiori della città gestiranno insieme ai loro docenti presìdi di lettura di testi danteschi nei seguenti istituti:
Biblioteca "A. Mai" (dove verranno esposte antiche edizioni dantesche con preziose illustrazioni); Biblioteca "A. Tiraboschi"; biblioteche decentrate della città;
sede della Fondazione del Credito Bergamasco; Ospedale di Bergamo "Papa Giovanni XXIII".
Una pubblica lettura si terrà presso la mostra Rino Ferrari - Inferi, allestita nella sede storica dell’Ateneo, Piazza Duomo, Città Alta, a cura dell’Ateneo di Scienze, Lettere e Arti di Bergamo.
 3) Altri presìdi gestiti da varie classi di scuole superiori sono previsti nelle seguenti piazze della città:
Piazza Vecchia; Piazza Mercato delle Scarpe; Piazza Mascheroni; Piazza Dante (presidio gestito dai "Giovani della Dante - Società Dante Alighieri di Bergamo");
Piazza Pontida; Galleria Fanzago; Piazza Vittorio Veneto; Largo Belotti.

Organizzazione Luigi Cepparone
_____________________________________________________________
MORTARA, (PAVIA)
ISTITUTO DI ISTRUZIONE SUPERIORE “ A.OMODEO” , MORTARA                  (PV)
ore  10. Auditorium - Classi terze e quarte del  Liceo Scientifico  e del                    Liceo   linguistico
Performance  live: “Commedia  rap”
 Ore  11. Auditorium. Classi quinte del  Liceo Scientifico  e del Liceo                              Linguistico
Intervento  di Maria Forni   su Dante tra passato e presente
 Ore 12: Auditorium  Classi terze, quarte, quinte del  Liceo Scientifico  e del Liceo                                Linguistico
 Lettura  degli studenti di alcuni  passi  scelti  della Commedia
____________________________________________________

PADOVA
Mattino
ore 12.00 Dante a mezzogiorno: letture dantesche, in concomitanza con scuole, università, biblioteche ecc. di tutta Italia
Libero e autonomo coinvolgimento delle scuole: alle ore 12 gli istituti secondari di II grado  potranno dare vita, all’insegna della propria creatività, a un momento che rievochi la figura di Dante nel 750° anniversario dalla nascita con letture ad alta voce di passi, riflessioni collettive sul sommo poeta, trasposizioni musicali o recitate delle sue opere. Il flash-mob dantesco durerà per un periodo di tempo che può variare da 5 minuti a 1 ora.
Pomeriggio
Aula G di Palazzo  Maldura (Piazzetta Folena, 1) ore 15,30-17,30
Seminario di discussione per docenti sul tema Insegnare letteratura nella scuola del terzo millennio cui parteciperanno in qualità di relatori:
Franco Tomasi, Un classico “difficile”? Il caso Petrarca.
Attilio Motta, Che cosa ci può insegnare Ippolito Nievo.
Emanuele Zinato, Gli autori irrinunciabili del secondo Novecento: questioni aperte / ipotesi di lavoro
Morena Marsilio, Attraversare la “terra della prosa” contemporanea
Filippo Grendene Un’esperienza di didattica laboratoriale: l’associazione ForMaLit.

Organizzazione: Morena Marsilio
____________________________________________________________________

VENEZIA

 S. Sebastiano, Aula Padoan
 H  10.00-13.00
DANTE A MEZZOGIORNO… E ALTRI INVITATI

Ore 10.00 - Saluti delle autorità
Letteratura a scuola
Letteratura per la scuola

10.10 – Inferno, V.
Gruppo teatrale del Liceo “U. Morin” di Mestre diretto da Pietro Gavagnin

10.30 -  Giorgio Caproni e il dialogo con le ombre
Silvana Tamiozzo  (Università Ca’ Foscari)

11.00 - «Noi siamo un'ombra...». Stabat mater di Tiziano Scarpa tra storia e attualità.
Studenti delle classi V A, As.a., C del Liceo Scientifico “P. Paleocapa” di Rovigo, con Alessandra Andreotti e Valentina Barin

11.30 - L’inferno novecentesco. Dante in Primo Levi
Valerio Vianello (Università Ca’ Foscari)
con letture di studenti

12.00 - La morte narrata: Dante e il Novecento.

Studenti delle classi IV B e V E dell’I.P. “C. Musatti” di Dolo, con Cinzia Spingola.

12.30 – Come nasce la “Commedia”

Aldo Maria Costantini (Università Ca’ Foscari)

In collaborazione con l’ADI-sd e con le seguenti scuole: Liceo Scientifico “Morin” di Mestre,  Istituto Professionale “C. Musatti” di Dolo, Liceo Scientifico “P. Paleocapa” di Rovigo, Liceo “M. Foscarini” di Venezia 
_____________________________________________________________
 
VERONA
Patrocinio del Dipartimento di Culture e Civiltà dell'Università di Verona e di concerto con il Comitato cittadino per le celebrazioni dantesche:
Liceo Messedaglia  ore 8 – 11
“Qui si convien lasciare ogne sospetto”.
 Gioco a squadre attraverso l’Inferno di Dante.
 
 Lector
intende: laetaberis!
Le squadre partecipanti incontreranno i personaggi dell’Inferno dantesco, che proporranno loro delle prove di svariati generi. Ogni tappa superata farà guadagnare un indizio necessario al superamento della prova finale presso Lucifero, l’ultimo personaggio del percorso. Il punteggio finale sarà dato dai punteggi delle singole prove e dall’ordine di arrivo al traguardo finale luciferino. Ogni squadra sarà scortata da una guida, che avrà il compito di leggere il passo dellaDivina  Commedia associato ad ogni personaggio, anticipato da una breve spiegazione.
Organizzazione: classi 5B, 5D, 5F, con la collaborazione dei docenti Lucia Olini, Claudia Mizzotti, Annasilvia Cipriani, Stefania Bernardinelli, Zeno Bonani.
 
 
Liceo Messedaglia  dalle 11 alle 13.
 
Incontro/conferenza con il prof.Lino Pertile (Harvard University), 
Attualità di Dante: il caso di Ulisse
 
Organizzazione: Lucia Olini e Fabio Danelon

Scuola Secondaria di primo grado "Dante Alighieri", 
Cologna Veneta (Vr)
h. 12: momenti di lettura e di riflessione all'interno delle classi, a 
discrezione dei docenti, per sensibilizzare gli studenti al piacere della
lettura. 

_____________________________________________________________


BOLOGNA

Dipartimento di Filologia classica e Italianistica dell’Università            di Bologna   (FICLIT)  
Paola Vecchi, aula I via Zamboni 32 ore 12:
A tavola con Dante. Letture e commenti degli studenti. 
In collaborazione con “Ad alta voce” (Coop Adriatica), Teatro Duse                    Bologna
Ore 11: letture di artisti e scrittori “Ad alta voce”
Ore 12: Letture da Dante e su Dante di studentesse del Liceo Galvani,                    introdotte da Gino Ruozzi. Regia Filippo Tognazzo.

Organizzazione: Gino Ruozzi e Magda Indiveri
_____________________________________________________________

REGGIO EMILIA

 Quale letteratura per i nuovi italiani?
Università  di Modena- Reggio. Dipartimento di  Educazione e scienze umane -Viale allegri, n.9, aula d1.4 
 Ore 9
Apertura dei lavori. Presiede il prof.  Giorgio Zanetti, Università di Modena e Reggio Emilia
Storicizzare il presente: la letteratura contemporanea dal postmodernismo all’ipermodernità- Romano Luperini, Università di Siena.
Ore 10
I nuovi italiani: le categorie interpretative, la costruzione dell’immaginario, i concetti di tempo e spazio, l’uso del linguaggio - Stefano Calabrese, Anna Maria Contini, Loris Vezzali,  Università di Modena- Reggio
 Ore 10,45 breve pausa
 Ore 11
La letteratura della tradizione e i «nuovi italiani»
Gli studenti  incontrano lo scrittore  Mohamed Ba
Introduce Duccio Tongiorgi, Università di Modena- Reggio
L’intervento di Mohamed Ba andrà a confluire nell’iniziativa 
Alle ore 12 gli istituti secondari di II grado  potranno dare vita, all’ insegna della propria creatività, a un momento che rievochi la figura di Dante nel 750° anniversario dalla nascita con letture ad alta voce di passi, riflessioni collettive sul sommo poeta, trasposizioni musicali o recitate delle sue opere.
Il flash-mob dantesco, nelle scuole ed università coinvolte su tutto il territorio nazionale, durerà  per un periodo di tempo che può variare da 5 minuti a 1 ora
Organizzazione: Claudia Correggi, Cinzia Ruozzi.
____________________________________________________________
SENIGALLIA 
Liceo scientifico E. Medi, Senigallia, Ancona
ore 12.00 Dante a mezzogiorno: letture dantesche, in concomitanza con scuole, università, biblioteche ecc. di tutta Italia

Organizzazione Maurizia Catena

_____________________________________________________________
PISA
Dipartimento di Filologia, Letteratura e Linguistica
Sala Convegni Polo Piagge –Via C. Matteucci 3
9.00 Accoglienza
9.15 Saluto del Direttore del Dipartimento
 9.30 La lettura a scuola: problemi e proposte (coordina: Annalisa Nacinovich)
10.15 La parola alle scuole: laboratori e progetti sulle letterature (coordina: Francesca Fedi)
11.00 pausa
11.30 Presentazione del canto XXIII del Paradiso (intervento di Alberto Casadei e lettura di Franco Farina)
ore 12.00 Dante a mezzogiorno: letture dantesche, in concomitanza con scuole, università, biblioteche ecc. di tutta Italia

Aula Magna del Dipartimento di Filologia, Letteratura e Linguistica – P.za Torricelli 2 – Pisa oppure Sala Convegni Polo Piagge –Via C. Matteucci 3 - Pisa
15.00-17.00 Laboratorio didattico dantesco
(NB Sono previsti attestati di partecipazione per studenti e docenti. Per la frequenza al Laboratorio occorre una prenotazione)

Organizzazione: Alberto Casadei
_____________________________________________________________
FIRENZE   
Aula Magna del Rettorato in Piazza San Marco
GLI SCRITTORI E LA GRANDE GUERRA
Mattinata ( 9,30-12.30)
ore 9.30  Saluti del Direttore del Dipartimento di Lettere e Filosofia
 ore 9,45 Prof. Gino Tellini, Guerra e letteratura: tante verità
 ore 10   La Guerra d'Europa 1914/1918 raccontata dai poeti
Cristina Nesi, Maria Pace Ottieri, Andrea Amerio

con letture di Angela Giuntini (Achmatova, In memoria del 19 luglio                      1914, Gadda, [Alla montagna salire], Gumilëv, Offensiva, Hemingway, D’Annunzio, Joyce, Dooleysprudence, Montale, Valmorbia, Sbarbaro, Sproloquio d’estate, Rebora, Voce di vedetta morta, Ungaretti, Pellegrinaggio)

ore 11.15 Intervallo
ore 11,30 Eraldo Affinati,  Le nostre Guerre: un itinerario didattico

Introduce Beatrice Coppini


ore 12.00 DANTE A MEZZOGIORNO: letture dantesche e recitazione di canti dall’Inferno presso gli Istituti Superiori di Prato ed Empoli (Firenze).

Sarà possibile seguire l'evento in streaming all'indirizzo
http://www.unifi.it/mod-MDVideo.html

Organizzazione: Cristina Nesi e Beatrice Coppini
 ____________________________________________________________

PRATO

ITS Tullio Buzzi,viale della Repubblica,9 59100 Prato
ore 12.00 Dante a mezzogiorno: letture dantesche, in concomitanza con scuole, università, biblioteche ecc. di tutta Italia
Flashmob a partire dall'opera dantesca, sia all'interno delle classi che in vari luoghi dell'istituto,in modo da coinvolgere tutti gli allievi (1700) che sono in questa scuola.
_____________________________________________________________


EMPOLI (Fi)

I.I.S. “Ferraris – Brunelleschi” v. R. Sanzio, 187

ore 12.00 Dante a mezzogiorno: letture dantesche, in concomitanza con scuole, università, biblioteche ecc. di tutta Italia

COME PIETRE. SUONI DALL’INFERNO DI DANTE.
Incursioni dantesche nelle classi ad opera degli allievi del Laboratorio Teatrale dell’I.I.S. Ferraris-Brunelleschi di Empoli. (1400 studenti) Istituto Tecnico, con indirizzo Chimica, materiali e biotecnologie, Informatica e telecomunicazioni, Elettronica ed elettrotecnica, in  via R. Sanzio 187;
-        CAT ”F. Brunelleschi” in via G. da Empoli, 25;
-        IPIA, Istituto Professionale, in via R. Sanzio 187.  
Ora: dalle 11,15 alle 12,15

Docenti:  
·       Insegnanti del Laboratorio Teatrale: Silvia Desideri, Marco Dolfi e Laura Moroni. Regia di M. Simona Peruzzo. 
·       Tutti i docenti di lettere, i componenti delle Commissioni Cultura e Accoglienza.
Attori: Baronti Irene, Samuele Bitossi, Giada Brizzi, Niccolò Brunetti, Lorenzo Campatelli, Florin Crintea Flavian, Matteo Di Lorenzo, Lorenzo Favagrossa, Fatima Ferraro, Sebastian Fini, Edoardo Forner, Giulia Gambacciani, Matteo Giacomelli, Lorenzo Grazzi, Dario Lassi, Elisa Lepri, Matteo Matarrese, Letizia Mazzuoli, Corso Menichetti, Cosimo Menichetti, Tullio Miccio, Chiara Mitolo, Emanuele Parisi, Riccardo Russo, Lorenzo Scappini, Lorenzo Scini Degl’Innocenti, Gabriele Simeone, Vittoria Sisti, Lorenzo Tanzini, Elia Tempestini.
A coadiuvarli anche i 150 alunni del Team Accoglienza.

 ____________________________________________________________
  
SIENA
Patrocinio del Comune di Siena. Dipartimento di Filologia e Critica delle Letterature Antiche e Moderne dell’Università Facoltà di Lettere e Filosofia; Università per stranieri
Palazzo Patrizi 
Diavoli e angeli di Dante.
Ore 9.30 Saluti di benvenuto
Ore 9.45 Pietro CATALDI (Università per Stranieri, Siena), Il sussiego degli                 angeli
Ore 10. 15 Laura PASQUINI (Università di Bologna), Il Diavolo in Dante e                 nell'iconografia medievale
Ore 10. 45 Natascia TONELLI (Università di Siena), Dove si trovano e cosa                 fanno gli angeli dell’Empireo?
Ore 11.25 Giuseppe MARRANI (Università per Stranieri, Siena), Profilo di un             mostro: Cerbero divoratore
Ore 11.55 breve pausa
ore 12.00 Dante a mezzogiorno: letture dantesche, in concomitanza con scuole, università, biblioteche ecc. di tutta Italia
Ore 12.00 Letture di passi dalle opere di Dante. Leggono Margherita Gravagna e           gli studenti delle scuole di Siena; Intermezzi musicali a tema dantesco.
Ore 13.00 Chiusura dei lavori
Organizzazione Natascia Tonelli e Simonetta Teucci. 
_____________________________________________________________

ROMA

SAPIENZA Università di Roma
Aula Magna del Rettorato - Piazzale Aldo Moro 5
ore 9.00
Letture di studenti delle scuole e dell'università, di scrittori, artisti, rappresentanti delle istituzioni e associazioni promotrici e di altre istituzioni culturali.
Coordinano: Novella Bellucci, Michela Costantino, Clizia Gurreri, Silvia Tatti.
Tra gli altri leggeranno: 
Eugenio Gaudio Rettore della “Sapienza”
Tiziana Pascucci Prorettore alla didattica della “Sapienza”
Valerio Carocci Piccolo cinema America
Paolo Corbucci MIUR DG Ordinamenti e valutazione sistema nazionale              dell'istruzione
Flavia Cristiano e Francesca Gatto Cepell – MiBACT
Maria Conforti Università Sapienza Roma
Roberto Costantini Scrittore
Tommaso Ottonieri Scrittore
Emiliano Sbaraglia Associazione Piccoli Maestri
Daniele Vicari Regista

ore 10.45  Dall’Inferno all’Infinito spettacolo di e con Monica Guerritore

ore 12.00 Dante a mezzogiorno: letture dantesche, in concomitanza con scuole, università, biblioteche ecc. di tutta Italia
Letture dantesche a cura degli studenti dell’Umana Compagnia - gruppo di lettori e promotori della lettura della Facoltà di Lettere e Filosofia - e degli Studenti delle Scuole 
ore 12.20 Itinerari di lettura attraverso la città universitaria con  studenti e docenti delle scuole secondarie e dell’università e con l’Umana Compagnia

Organizzazione: Silvia Tatti, Michela Costantino


LICEO RUSSELL, via Tuscolana, Roma
IL CIELO DI DANTE: letture dantesche degli studenti del laboratorio teatrale  e commenti e/o approfondimenti sulla cosmologia dantesca e medioevale a cura di studenti e docenti del laboratorio di astronomia.
ore 12.00 Dante a mezzogiorno: letture dantesche, in concomitanza con scuole, università, biblioteche ecc. di tutta Italia

Organizzazione: Rita Sepe
_____________________________________________________________

MACERATA

Università di Macerata, Dipartimento di Studi Umanistici, Via Garibaldi 12 –
ore 11.00 Gianluca Frenguelli - Costanza Geddes da Filicaia
ore 12.00 Dante a mezzogiorno: letture dantesche, in concomitanza con scuole, università, biblioteche ecc. di tutta Italia

Dante a mezzogiorno (per le vie di Macerata): letture dantesche per le vie del centro storico di Macerata a cura degli studenti delle scuole superiori della città e degli studenti di UniMC, con un intervento dei docenti Gianluca Frenguelli e Costanza Geddes da Filicaia.

Organizzazione: Gabriele Cingolani
_____________________________________________________________
PERUGIA
Università per Stranieri
Rettorato, Palazzo Gallenga Piazza Fortebraccio, 4
ore 12-13 Flash mob in Aula Magna di  letture tratte dalla "Commedia" 

Organizzazione Floriana Calitti
______________________________________________________________
NAPOLI
Cinema Academy Astra
Università degli Studi Federico II, via Mezzocannone 109
ore 10,30
Rappresentare il male profondo. Il suono che diventa immagine
Introducono Andrea Mazzucchi, Pasquale Sabbatino, Giancarlo Alfano.
ore 12: La voce di Carmelo Bene. 
ore 12.00 Dante a mezzogiorno: letture dantesche, in concomitanza con scuole, università, biblioteche ecc. di tutta Italia

Il Liceo Eleonora Pimentel Fonseca partecipa all'iniziativa con una delegazione di cinquanta studenti, cinque per ogni classe quarta. 
_______________________________________________________________

RIONERO in VULTURE (Potenza)

Istituto di Istruzione Superiore “Giustino Fortunato” - Campus
I licei artistico, classico, scienze umane e scientifico accolgono e promuovono il flash-mob di letture ad alta voce di testi del Sommo Poeta in occasione del 750° anniversario della sua nascita.
Presso l’Aula Magna del Campus, a partire dalle ore 12.00, gli alunni delle dodici classi coinvolte (Biennio e Triennio) presenteranno letture e interpreteranno passi scelti, con brevi commenti e video da loro stessi interpretati e realizzati.

Organizzazione: Franca Mercurio, Anna Daniela Rosa, Vincenza Pierro

Istituto comprensivo "Michele Granata"

Iniziativa: Dante a mezzogiorno

Manifestazione promossa per il giorno 29.10. 2015, alle ore 12.00.

Obiettivo: proporre l'opera di Dante attraverso la drammatizzazione. 

Breve rappresentazione dell'Inferno dantesco allestita nell'auditorium dell'Istituto con un essenziale allestimento scenografico, accompagnamento musicale e coreografia. 
Il copione comprende parti integrali del testo e  parti descrittive affidate a narratori;
Gli elementi scenografici sono stati creati dagli alunni.
L'accompagnamento musicale con supporto di immagini e suoni è stato preparato dai docenti e dagli alunni di strumento musicale.
Classi partecipanti: 1^A, 2^C, 2^D, 3^B scuola secondaria di I grado
Docenti di Lettere coinvolti: Rosa Rita Balzano, Teresa Cappiello, Daniela Fuccella, Carmela Recine
Docente di strumento: Giuseppe Rosa

_______________________________________________________________________

BARI    
salone Ex Palazzo delle Poste ( Università degli Studi “Aldo Moro”)
"DALLA GRANDE GUERRA ALLE GUERRE RECENTI"
 MATTINATA ( 9,00-13.30)
Presiede Giovanna Scianatico, Univ. Bari
Dalla Grande guerra alle guerre recenti: profili di storiografia critica e sociale- G. Gatti (liceo classico Orazio Flacco- Bari) e Alberto Maiale (  liceo D. Cirillo- Bari) 
Musiche di guerra eseguite dagli studenti del liceo musicale  A.  Casardi  di         Barletta 
Armonia e frammento. Il paesaggio e la grande guerra- Stefano Bronzini ( Università di Bari)
Nella prigione e nell’inferno della guerra: da Svevo a P. Levi - M. Tortora ( Università di Perugia)
- ore 12.00 
CANTO XXVI dell'Inferno recitato a più voci da studenti
da Se questo è un uomo. Il canto di Ulisse.

Destino e carattere: Gadda e la guerra  G. Bonifacino ( Università di Bari)
 POMERIGGIO ( 15.00-18.00)
Dalla Grande guerra alle guerre recenti: profili di storiografia critica e sociale- G. Gatti (liceo classico Orazio Flacco- Bari) e Alberto Maiale (  liceo D. Cirillo- Bari)  
La guerra in versi: Ungaretti, Montale, Sereni - N. Carofiglio ( Liceo scientifico A.Scacchi-Bari)
La guerra nell'Arte- A. Palmieri (liceo classico Orazio Flacco -Bari).

Organizzazione: Rita Ceglie
_____________________________________________________________

CATANIA
Università di Catania, Dipartimento di Scienze Umanistiche,
Monastero dei Benedettini
Piazza Dante, 32
Ore 9-13
1)     Dante in piazza Dante: un flashmob dantesco in apertura e chiusura della giornata: ad un orario convenuto studenti del Dipartimento si riuniranno in piazza Dante per leggere ad alta voce brani tratti dalla Commedia;
2)     Il Monastero e la Commedia: gli spazi del Monastero dei Benedettini saranno interpretati dagli studenti come luoghi dellaCommedia. Sarà  creato un percorso scandito da cartelloni recanti citazioni tratte dalla Commedia e illustrazioni storiche dei canti più noti; studenti/attori opportunamente dislocati nei vari angoli del monastero leggeranno ad alta voce brani connessi con il percorso. La lettura di Dante accompagnerà gli studenti dei licei catanesi che durante l’iniziativa visiteranno lo splendido Monastero dei Benedettini di Catania, una delle più belle sedi universitarie d’Italia, patrimonio mondiale dell’umanità.  
3)     “SimuLezioni” dantesche: in altri spazi del Monastero  saranno letti e interpretati brani di poeti e scrittori che sono stati profondamente influenzati da Dante. Saranno gli studenti assieme ai docenti a dare vita alle “SimuLezioni:” (brevi e informali  lezioni in rapida sequenza) sul legame tra letteratura e vita.
4)     Dante e il Mezzogiorno: una delle “SimuLezioni” sarà dedicata alle relazioni tra Dante e il Mezzogiorno, che giochi con il titolo dell'iniziativa (Dante a mezzogiorno): saranno letti testi  di autori siciliani che rimandano in modo più o meno esplicito alla poesia dantesca e brani  danteschi relativi al Meridione d'Italia.
5)     Alle ore 12, nell’Auditorium del Monastero dei Benedettini:
ore 12.00 Dante a mezzogiorno: letture dantesche, in concomitanza con scuole, università, biblioteche ecc. di tutta Italia
Perché leggere Dante oggi : brevi interventi di docenti  di Letteratura italiana (Mineo, Cristaldi, Manganaro)   introdotti e seguiti da letture drammatizzate di passi danteschi da parte di studenti/attori .

Organizzazione Andrea Manganaro
_____________________________________________________________

PALERMO
Università degli Studi di Palermo  - Dipartimento Scienze Umanistiche
Aula Magna, edificio 12, viale delle Scienze
9.00-13.00 
9.00 | Apertura dei lavori
Saluti
Direttore Generale USR | Maria Luisa Altomonte
Direttore Dipartimento di Scienze Umanistiche | Laura Auteri
Introducono Ambra Carta (Università di Palermo)
e Paola Liberale (Direttivo nazionale e Referente AdI sd per Palermo)
9.30-11.30
Lettura dei brani selezionati da parte degli studenti
11.30-12.00
Michela Sacco Messineo (Università di Palermo) introduce le letture dantesche
Rosario Tedesco (attore e regista) legge Dante
Flashmob dantesco in forma di letture svolte in contemporanea in tutte le scuole aderenti all’inziativa.
Pausa
15.30-18.30
Tavola rotonda: Letteratura e altri saperi. Sconfinamenti e Interdisciplinarità
con Marco Carapezza, Ignazio Licata, Rita Marchese, Franco Marineo,
Massimo Privitera e Giorgio Vasta
Con la partecipazione di Marta Barbaro, Matteo Di Gesù, Flora Di Legami
Modera Ambra Carta

Organizzazione Ambra Carta e Paola Liberale
_____________________________________________________________
ACIREALE 
LICEO SCIENTIFICO-LINGUISTICO-SCIENZE APPLICATE-SPORTIVO               "ARCHIMEDE",  DIPARTIMENTO DI LETTERE

ARCHIMEDE LEGGE DANTE

Il Dipartimento ha programmato attività di lettura da svolgersi a cura dei                       Docenti di Lettere nelle singole aule.
Le proposte  di lettura sono le seguenti:
Primo biennio: Inferno, V e XXVI;  Vita nova: cap.XX (Amor e 'l cor                     gentil  sono una cosa)
Secondo biennio: Inferno, XIII, XXI,XXXIV;  Purgatorio, VI e VIII;  Vita           nova,Tutti li miei penser parlan d'AmoreTenzone fra Dante e Forese, Chi         udisse  tossir la malfatata
Quinto anno: Paradiso, XVII, XXXIII; Vita nova, Tutti li miei                                penser...;  Chi udisse tossir la malfatata- DVD realizzato da una classe del          nostro Liceo qualche anno fa.
Ciascun docente potrà scegliere fra la lettura ad alta voce, la drammatizzazione,           la visione di video disponibili in rete o letture di attori come Albertazzi, Sermonti,   Gassman.

Organizzazione Agata Motta 
________________________________________________________________________
RAGUSA
ore 12.00 Dante a mezzogiorno: letture dantesche, in concomitanza con scuole, università, biblioteche ecc. di tutta Italia

Letture di Dante da parte degli studenti in varie traduzioni straniere.


Organizzazione: Nunzio Zago e Pippo Traina

_____________________________________________________________________
_____________________________________________________________________

29 ottobre 2014

       
LETTERATURA PER LA SCUOLA, COMPETENZE PER LA VITA


PROGRAMMI delle varie Sedi
____________________________________________________________________
TORINO


Letteratura per la Scuola. Competenze per la vita

29 ottobre 2014
29 ottobre.
Palazzo Nuovo,  via S.Ottavio 20 Torino
ex sala lauree di Giurisprudenza
ore 9 Paola Cifarelli Saluti della scuola di Scienze Umanistiche
Enrico Maltese Saluti di StudiUm
Alessandro Perissinotto scrittore, giornalista
Silvana De Mari scrittrice e psicoterapeuta
Anna Borgarello studentessa di Lettere autrice di un racconto
Introducono Enrico Mattioda, Clara Allasia, Carla Sclarandis
ore 11,30-12 La galleria delle scritture e delle voci, con Roberto Accornero e Eleni Molos, regia di Alberto Gozzi. Introduce Laura Nay

ore 14,30 Palazzo del Rettorato via Po 17 Sala blu
Maurizio Allasia, La scrittura teatrale tra ricerca di sè e relazione con gli altri 
Il mio personaggio, a cura degli allievi del Primo Liceo Artistico di Torino, coordinamento di Antonio Mascia
Archivio Storico dell’Università Inaugurazione della mostra "Le cure più vive dello Stato devono essere volte a questo fine" L'università di Torino per la formazione degli insegnanti di area umanistica, a cura di Paola Novaria
ore 18 Circolo dei Lettori via Bogino 9, Vizio di forma #Ottima è l'acqua con Marzio Galeotti, docente di Economia dell'Ambiente e dell'Energia- Università di Milano 

____________________________________________________________________________

MILANO IULM

Letteratura per la Scuola. Competenze per la vita

29 ottobre 2014

dalle 9.00 alle 13.30. Tre tavole rotonde, con un evento musicale
Attività dedicata a docenti e studenti
 delle scuole secondarie di secondo grado

9.15 Saluto del Rettore dell’Università IULM, professor Giovanni Puglisi

9.30 – 10.30    Letteratura e spazi cittadini.
Come la letteratura ci consente di leggere gli spazi urbani, in particolare di Milano, e di valorizzarli. Intervengono: Guglielmo Barucci e Mauro Novelli (Università degli studi di Milano), Gianni Biondillo (scrittore), Stefano Rolando (Università IULM, responsabile di Brand Milano).
10.30 – 11.30 Poesia, canzone e pubblicità.
Come il sapere poetico influenza la cultura popolare e la comunicazione commerciale.
Intervengono: Paolo Giovannetti (Università IULM), Umberto Fiori (docente, poeta, cantante), Marco Borroni (critico musicale), Graziano Nani (pubblicitario).
11.30 – 11.45 pausa
11.45 – 12.45 Lo storytelling, fra letteratura e impresa.
Come la cultura della narrazione agisce nel mondo del lavoro, nei media, e quali sono i suoi radicamenti storici che ci consentono di coglierne il senso. Intervengono: Pierantonio Frare (Università Cattolica, Milano), Daniela Cardini (Università IULM),  Tim Parks (scrittore, Università IULM), Andrea Fontana (imprenditore, docente e storytelling expert).
13.00 – 13.30 Evento musicale.
Il rapper e slammer Scarty Doc tiene una performance didattica.

dalle 15.00 alle 18.30 Incontro ADI-SD
Tavola rotonda dedicata ai docenti in servizio e in formazione (TFA e PAS)

15.00 – 16.30 Insegnare letteratura per competenze: il progetto COMPITA
Un bilancio del progetto di ricerca-azione che dal 2011 ha coinvolto una cinquantina di istituzioni scolastiche su tutto il territorio nazionale. Esiti e possibili sviluppi.
Apre i lavori e presiede: Bruno Falcetto (Università degli Studi di Milano, MOD per la scuola). Partecipano: Paolo Giovannetti (Università IULM), Simone Giusti (docente), Hermann Grosser (docente), Marisa Oglio (dirigente scolastico, ADI-SD).

16.30 - 17.30 Intervento di Massimo Recalcati.

17.30  - 18.30 Notizie dalle classi.
Presentazione di esperienze laboratoriali realizzate dalle scuole coinvolte nel progetto COMPITA.

_______________________________________________________________________________


PAVIA


Letteratura per la Scuola. Competenze per la vita

29 ottobre 2014

DIPARTIMENTO DI STUDI UMANISTICI DELL'UNIVERSITÀ DI PAVIA,  COMUNE DI PAVIA,  PROVINCIA DI PAVIA.
Sala Conferenze del Collegio Universitario “Santa Caterina da Siena” – Via S. Martino 17 – Pavia
Ore 18.00
Giacomo Galazzo (Assessore alla cultura del Comune di Pavia),  Introduzione all’incontro
Incontro con lo scrittore Andrea Molesini, autore di Non tutti i bastardi sono di Vienna (Sellerio 2010; Premio Campiello 2011 e Comisso 2011) e del recente Presagio (Sellerio 2014), diretto da Gianfranca Lavezzi

Dalle 12 alle 12.10 nelle scuole ma anche nei luoghi pubblici (uffici, bar, ristoranti, piazze) si leggerà una pagina di un libro o una poesia. In una sala della Biblioteca universitaria si darà lettura di una pagina del libro di Andrea Molesini, Presagio, così da pubblicizzare l’incontro con lui poche ore dopo
 L’evento sarà pubblicizzato anche all’interno delle numerose manifestazioni previste e coordinate dall’Associazione "LEGGERE PAVIA".
________________________________________________________________________________

VENETO

Letteratura per la scuola, competenze per la vita
29 ottobre 2014

VERONA
MATTINA
Liceo Scientifico A. Messedaglia
8.00-9.00
L’eterno dubbio: meglio il libro o meglio il film?: Dibattito aperto fra due fazioni che esporranno il loro pensiero, ma chi avrà l’ultima parola?
Il dialogo dell’assurdo: Avete mai immaginato un dialogo fra Cicerone , il più famoso degli oratori, e Albus Silente il più grande mago di tutti i tempi?
 9.00-10.00
L’intesa vincente
Quizzone letterario
 10.00-11.00
Booktrailer show. Realizza da solo o in gruppo un video di presentazione di un libro che ti è piaciuto e trasforma le parole in immagini.
Durante la ricreazione in atrio ci sarà la possibilità di scambiarsi i libri.
11.00-12.00 Concorso di scrittura creativa.
12.00-13.00 Il libro che mi ha cambiato la vita. Vieni a leggerci una pagina del tuo libro.

POMERIGGIO
Università degli Studi di Verona, Dipartimento di Filologia, Letteratura e Linguistica-
ore 15 – Università degli Studi di Verona, aula S.10
Saluto del Magnifico Rettore dell’Università di Verona
Interventi del Delegato del Rettore per la formazione degli insegnanti, Prof. Mario Longo,
e del Direttore del Dipartimento di Filologia, Letteratura e Linguistica, Prof. Guglielmo Bottari
Tavola rotonda:
Insegnare letteratura italiana a scuola e all’università: esperienze a confronto
Partecipano: Luca Bragaja (Liceo Maffei), Lucia Olini (Liceo Messedaglia), Corrado Viola (Università di Verona), Alessandra Zangrandi (Università di Verona), 
Modera: Fabio Danelon (Università di Verona)


VENEZIA
Venezia, Ca’ Foscari
10.00-12.30

Saluti:
Paolo Eleuteri,
Direttore del Dipartimento di Studi Umanistici
Ricciarda Ricorda
Prorettore alla Didattica
Tiziano Zanato
Direttivo ADI
Presiede Tiziano Zanato (Università degli Studi di Venezia)
Letteratura per la scuola
Pietro Gibellini  (Univ. Venezia) C’è spazio per i grandi dialettali a scuola? Porta, Belli, Marin
Ilaria Crotti (Univ. Venezia) Italo Calvino, “Perché leggere i classici”
Letteratura a scuola
Francesca Favaro (ADI-SD), Leggere la ''Commedia" (a scuola, e non solo): riflessioni, interventi, proposte. Interviene Gian Marco Maffei.
 Cinzia Spingola (ADI-SD), Grazia e noi. Una rilettura attualizzante di Canne al vento, Progetto Compìta. Intervengono Anna Ceccarello e Valeria Venneri.
 Morena Marsilio (ADI-SD), A futura memoria: l'indicibile del nazismo nella prosa di Affinati e di Falco. Letture degli studenti dell’I. P. “C. Musatti” di Dolo.

Marco Pianon voce e chitarra 


PADOVA
POMERIGGIO
Università Bo: incontro rivolto a studenti e docenti di scuola, delle province di Padova e Rovigo. Oltre agli interventi di docenti universitari di Padova, si prevedono contributi di studenti di scuola, affiancati dai loro docenti, per presentare esperienze didattiche e rielaborazioni individuali e di gruppo.
_______________________________________________________________________________

BOLOGNA

Letteratura per la scuola. Competenze per la vita
29 ottobre 2014


L’iniziativa vuole, attraverso un seminario e una tavola rotonda, indagare il ruolo della lettura e della letteratura nella vita personale e lavorativa di personalità della società civile, docenti e studenti. La prima parte si terrà in università e proseguirà poi in una scuola cittadina, dove gli studenti intervisteranno gli ospiti e leggeranno brani dai loro libri preferiti.
 Altri ospiti “eccellenti” sono attesi.

ore 13-15: aula 5 Lettere Unibo: seminario con i docenti dell’università Gino Ruozzi, Alberto Sebastiani, Carlo Varotti,  Giacomo Manzoli, e con la partecipazione di Nicola Bonazzi (teatro dell’Argine, Alessandra Zama (libreria Bonomo), altri docenti. Discussione dei dati rilevati attraverso il questionario sulla lettura distribuito nelle settimane precedenti  agli studenti.


ore 15,30-18:  biblioteca
Zambeccari liceo Galvani: tavola rotonda con Magda Indiveri (docente), Alberto de Bernardi (storico), Fabio Tramontin (ristoratore), Giovanni De Plato (psichiatra), Guido Magnisi (avvocato penalista), Antonio de Capoa (avvocato Diritto del Commercio Internazionale), Cinzia Ruozzi (docente), Licia Ambu (direttore rivista «Finzioni»), Raffaella Garruccio (libreria Irnerio).

________________________________________________________________________________

FIRENZE

Letteratura per la scuola e competenze per la vita
 29 ottobre 2014
ore 9,30‐12,30
coordina Roberta Turchi
Sala Convegni, Edificio D6, via delle Pandette, Novoli
Saluti
Anna Nozzoli, Pro‐rettore alla didattica dell’Università di Firenze
Vittoria Perrone Compagni, Direttore del Dipartimento di Lettere e Filosofia
Eleonora Marchionni, Ufficio Scolastico Regionale del MIUR.
10:00 Riccardo Bruscagli, Lettura e letteratura
Con ascolto di:
Dante, Inferno,XXXIII (voce di Ivano Marescotti)
Boccaccio, Decameron, VII, 2 (voce di Vittorio Viviani)
Machiavelli, Il Principe, XV (voce di Fabrizio Gifuni)
Goldoni, La locandiera, I, 10 (attori Carla Gravina e Massimo Belli)
Verga, Vita dei campi, Rosso Malpelo (voce di Patrizia Zappa Mulas)
11:00 Pausa
11:30 Gino Tellini, Eseguire la letteratura
Video:
Dal Vate al Saltimbanco: la poesia a Firenze tra Ottocento e Novecento

Per prenotazioni entro il 24 ottobre 2014:
Beatrice Coppini beatricecoppini@gmail.com
Cristina Nesicrinesi@gmail.com
Per docenti e studenti degli Istituti della Scuola Media Superiore.
La Giornata si configura come una delle attività di formazione e aggiornamento che danno diritto all'esonero dal servizio del personale della scuola che vi partecipi, nei limiti previsti dalla normativa vigente. Verrà rilasciato attestato di partecipazione.

_________________________________________________________________________________

PISA

Letteratura per la scuola. Competenze per la vita
29 ottobre 2014

Università di Pisa – Filologia, Letteratura e Linguistica – Sezione di Italianistica
Aula Magna Polo Fibonacci – Edificio E – Via F. Buonarroti - Pisa

9.30
Saluto del Direttore del Dipartimento di Filologia, Letteratura e Linguistica
9.45 Introduzione alla giornata: L’italianistica oggi, tra didattica e ricerca (Marco Santagata, Alberto Casadei) – Statistiche presentate da Carola Farci
10.30 pausa
10.45 L’insegnamento della letteratura italiana e il progetto Compita: teoria e pratica (Annalisa Nacinovich, rappresentante Adi– SD)
11.30 Interventi e discussione

12.30 Chiusura dei lavori

ore 15.00
 Intervento di Eraldo Affinati.  Domande e letture.
16.15 Pausa
16.30 Tavola rotonda: La letteratura italiana nell’epoca della globalizzazione (Eraldo Affinati, Raffaele Donnarumma, Annalisa Nacinovich, Mirko Tavoni; coordina Francesca Fedi)

Ore 18.00 Conclusioni

________________________________________________________________________________

SIENA

DFCLAM – Università di SIENA

Letteratura per la scuola. Competenze per la vita
29 ottobre 2014
Piano zero - Palazzo S. Niccolò, via Roma 56, Siena

ORE 10.00
Alessandro FO, Autobiografia libraria di un lettore
Stefano CARRAI, Il primo verso non si scorda mai
Marzia PIERI, “Il teatro, ecco la trappola per catturare l'anima del re”(Amleto, II, 2).
Julio PEREZ-UGENA PARTEARROYO,  Il “teatrino delle meraviglie”
Margherita GRAVAGNA e Ugo Giulio LURINI leggeranno testi poetici e teatrali

Ore 15.00
Guido MAZZONI, Dieci poesie
Laura BARILE, Elogio del fraintendimento
Antonio PRETE, Amore della poesia, poesia d’amore
Alessio DECARIA, Attualità di Machiavelli
Margherita GRAVAGNA e Ugo Giulio LURINI leggeranno testi poetici e teatrali

 Ore 20.30 
Teatro del Costone (via del Costone, 9, Siena),
L’ALLEGRA BRIGATA (studenti di Lettere), Decameron: il Musical
Introduce Natascia TONELLI
Ingresso libero


UNIVERSITA’  PER  STRANIERI

Mattina


Pietro CATALDI incontra gli studenti dell’I.I.S. “Sarrocchi” di Siena sulla letteratura e le sue competenze per la vita.

_________________________________________________________________________________

MACERATA

Letteratura per la Scuola. Competenze per la vita
29 ottobre 2014

Polo didattico Giuseppe Tucci, Aula Shakespeare, Corso Cavour 2
ore 9
Saluti:
Filippo MIGNINI, Direttore del Dipartimento di Studi Umanistici
Laura MELOSI, Consiglio direttivo ADI Associazione degli Italianisti
Giulia CORSALINI, Progetto Compita
Gabriele CINGOLANI, ADI Sezione didattica

VOCE RECITANTE / Désirée DOMENICI
READING DI TESTI della letteratura italiana e europea degli studenti delle scuole secondarie della Provincia di Macerata coordinati da Sauro SAVELLI e Antonio MINGARELLI e degli allievi del corso di Storia del teatro e dello spettacolo / Pratica diretti da Allì CARACCIOLO

SPUNTI CRITICI
Carla CAROTENUTO, Silvia FIASCHI, Costanza GEDDES DA FILICAIA, Manuela MARTELLINI
Dipartimento di Studi Umanistici / UNIMC
RACCONTI E RIFLESSIONI dello scrittore Adrián N. BRAVI


_______________________________________________________________________________
ROMA


Letteratura per la Scuola, competenze per la vita
29 ottobre 2014

“Sapienza” Università di Roma
Aula Magna del Rettorato

Piazzale Aldo Moro 5, Roma


Ore 9.00 – Aula Magna del Rettorato
Saluti: Luigi Frati Rettore;  Paolo Corbucci, Dirigente scolastico  MIUR - D.G. Ordinamenti scolastici e
          Autonomia scolastica

Introduce Eugenio Gaudio, futuro Rettore
Letture di studenti e docenti.
Interventi di Maria Teresa Carbone (Monteverdelegge), Paolo Di Paolo (scrittore), Giulio Ferroni (critico), Bianca Maria Frabotta (poeta), Mauro Geraci (cantastorie), Marco Lodoli (scrittore e insegnante), Costanza Quatriglio (regista), Ermanno Rea (scrittore), Sergio Rubini (attore e regista), Daniele Vicari (regista).

Ore 11.00 – Piazzale della Minerva, Città Universitaria
Itinerari di lettura attraverso la città universitaria a cura degli studenti delle scuole secondarie, di docenti,  accompagnati dai lettori dell’ “Umana compagnia” della Sapienza.

Coordinamento a cura di Carlo Albarello, Novella Bellucci, Michela Costantino, Fabio De Propris, Clizia Gurreri, Rita Sepe, Silvia Tatti, Francesca Vennarucci
 ________________________________________________________________________________________

NAPOLI

Letteratura per la Scuola, competenze per la vita
29 ottobre 2014

Università di Napoli “Federico II”, Dipartimento di Studi Umanistici
ADI-SD
ore 10.00
Voci del Novecento
intervengono ARMIDA PARISI con gli alunni del Liceo Scientifico “Giuseppe Mazzini”
MARIA SIRAGO con gli alunni del Liceo Classico “Jacopo Sannazaro”
PASQUALE SABBATINO Università di Napoli “Federico II”
ore 16.00
Si possono leggere i classici a scuola?
intervengono
GIANCARLO ALFANO Seconda Università di Napoli
FRANCESCO DE CRISTOFARO Università di Napoli “Federico II”
ANDREA MAZZUCCHI Università di Napoli “Federico II”
CARLO VECCE Università di Napoli “L’Orientale”
letture di
MARCO MARIO DE NOTARIS
29 ottobre 2014 – Aula Magna Piovani
via Porta di Massa, 1 – Napoli
ingresso libero


_________________________________________________________________________________

BARI

Letteratura per la Scuola, competenze per la vita
29 ottobre 2014
Palazzo Ateneo - Aula Magna

"Quando le parole sono pietre ....del SUD


ore 9,00 – 14,00  Presiede 
Giuseppe Bonifacino, Università degli Studi di Bari “A. Moro”

                PER LEGGERE, PER INTERPRETARE

Elio Vittorini  - Pasquale Guaragnella, Università degli Studi di Bari “A. Moro”
                                                                   Letture a cura di studenti
Carlo Levi - Giovanna Scianatico, Università degli Studi di Bari “A. Moro”
                     Giulia Ancona, Liceo Ginnasio “Q. Orazio Flacco” Bari

 Esecuzione musicale degli studenti del Liceo musicale A. Casardi” di Barletta diretti
dal  Maestro Giuseppe Cava

Rocco Scotellaro - Antonio Lucio Giannone,   Università degli Studi del Salento
                               Marianna Cannarozzi , I.I.S.S. “G. Fortunato” -- Rionero in Vulture
 Ignazio Silone - Giuseppe Tucci, Università degli Studi di Bari  “A. Moro”
                             Luigia Cavone, Liceo Ginnasio “Socrate” Bari
                                              Letture a cura di studenti 
Francesco Jovine - Patrizia Guida, Università degli Studi del Salento
                            Scene tratte dal film “Terre del Sacramento”

Canti e balli popolari  dell'area meridionale:    
Gruppo musicale "Terra dei suoni” di Gaetano Romanelli - Bari
Allestimento a cura degli studenti del Liceo Artistico" De Nittis- Pascali- di Bari

_______________________________________________________________

CATANIA

Letteratura per la Scuola, competenze per la vita
29 ottobre 2014

Andrea Manganaro (Università di Catania), Introduzione alla giornata e lettura di passi verghiani.
Lettura di passi verghiani effettuata da Andrea Manganaro, da alcuni attori, accompagnata da musica.

Reading di poesie effettuato da studenti universitari per gli studenti delle scuole.

Tavola rotonda sulla didattica dell’italiano a scuola e all’università. 
Interverranno Andrea Manganaro, Patrizia D’Arrigo, Luisa Mirone, Carmelo Tramontana.
_________________________________________________________________________________

PALERMO

Letteratura per la Scuola, competenze per la vita
29 ottobre 2014

Università degli Studi di Palermo
Aula Magna, edificio 12, viale delle Scienze

9.00 | Apertura dei lavori
Saluti
Direttore Generale USR Maria Luisa Altomonte
Direttore Dipartimento di Scienze Umanistiche Laura Auteri
Introducono Michela Sacco e Paola Liberale
Decameron | Flora Di Legami, Marta Barbaro e Domenico Conoscenti
(segue Lettura del testo)
Discorso sopra lo stato presente dei costumi degl’italiani | Matteo Di Gesù e Chiara Natoli
(segue Lettura del testo)
Primo Levi, Il versificatore, “scrittura vs. parole alla rinfusa” | Gianfranco Perriera
(segue Lettura del testo)
Calvino e la riscrittura del cavalleresco | Stefano Nicosia e Ambra Carta
(segue Lettura del testo)
Dibattito aperto al pubblico
Intervengono: 
Gianfranco Perriera regista teatrale
Michela Sacco Università degli Studi di Palermo
Paola Liberale Direttivo nazionale e Referente AdI-SD per Palermo
/ docente presso l’ITI Vittorio Emanuele III
Flora Di Legami Università degli Studi di Palermo
Ambra Carta Università degli Studi di Palermo
Matteo Di Gesù Università degli Studi di Palermo
Marta Barbaro Assegnista in Letteratura italiana presso l’Università degli Studi di Palermo
Domenico Conoscenti Dottore di ricerca in Letteratura italiana / docente presso l’ITT Marco Polo di Palermo
Stefano Nicosia Dottore di ricerca in Letteratura italiana presso l’Università degli studi di Palermo

Letture a cura di Elena Pistillo e Roberto Burgio

_________________________________________________________________________________


Nessun commento: