22/03/20

Dantedì : iniziative delle scuole in streaming o videolezione intorno a mezzogiorno del 25 marzo


In un momento così difficile per l’intera società italiana, l’Associazione degli Italianisti, con la sua Sezione Didattica (Adi-SD) e il suo Gruppo Dante, propone che in tutte le scuole secondarie superiori, attraverso collegamenti online, si legga e si commenti intorno alle 12 del 25 marzo p.v. il canto XXVI dell’Inferno, e in particolare il discorso di Ulisse. L’iniziativa, inaugurando il Dantedì che, come stabilito con decreto legge celebrerà Dante tutti gli anni il 25 marzo (ufficialmente dal 2021), consentirà di unire idealmente studenti di tutta la nazione. Le parole di Ulisse, l’invito a seguire “virtude e canoscenza”, richiamate anche da Primo Levi in "Se questo è un uomo", assumono particolare significato in questo momento e mostrano il potere della letteratura di parlare nel tempo a sempre nuove generazioni.


Hanno comunicato la loro adesione le scuole:
  • In VENETO, il liceo "Messedaglia" di VERONA (prof Lucia Olini); 
  • l'IIS "L.B Alberti di ABANO TERME (prof Marcella Cerbino); 
  • la quarta classico del IIS - liceo "Bocchi Galileo di ADRIA, Rovigo (prof Antonio Fabris); 
  • la IV A ginnasio, la II e V musicale del liceo "Marco Polo" di VENEZIA (prof Renata Mannise);
  • Il liceo "Duca degli Abruzzi di TREVISO (prof Rossana Scalia)


  • In LOMBARDIA, una lettura in streaming (G Suite) al liceo linguistico "Cesare Battisti" di LOVERE, Bergamo (prof. Matteo Zenoni); all'IIS "Bachelet" di OGGIONO, Lecco i ragazzi, a conclusione del loro percorso su Dante,  reciteranno, presenteranno  e commenteranno (con motivazione)  i versi del poeta che ritengono più significativi (prof. Marianna Villa); 
  • al liceo "A. Volta" di COMO (Prof Domitilla Leali) classe 1D classico: lettura di Inf. XXVI e Primo Levi e video riflessioni degli studenti https://youtu.be/4EW07ICXB1w); classe 5 Scientifico: lezione sulla visione del cosmo dantesco interpretata alla luce delle teorie astrofisiche contemporanee  partendo da  materiale del prof. Bersanelli; classe IV B scientifico, una lettura dal Purgatorio, accompagnata da una lezione del prof. Bologna sulla corporeità nella Commedia.
  • La classe 3A dell'Istituto Maddalena di Canossa di Pavia (scuola secondaria di primo grado) leggerà dei versi di Dante con un commento del prof. Manuele Marinoni.

  • In EMILIA ROMAGNA, l'Università di BOLOGNA invita tra le 15 e le 17 all'AULA VIRTUALE in cui molti docenti interverrano (a cura del prof Ledda);
  •  al liceo scientifico "Oriani" di RAVENNA la V C con la loro prof. Silvia Perini celebrerà il Dantedì discutendo e confrontando alcuni discorsi persuasivi:
    Discorso di Martin Luther King del 1967 contro la guerra in Vietnam, Discorso di Calgaco contro l’imperialismo romano, Discorso di Robert Kennedy 1968 contro la guerra in Vietnam, Discorso di Calamandrei del 1950 in difesa della scuola pubblica e discorso del 1955 sulla  ostituzione, e ovviamente l'orazion picciola di Ulisse.
  • Liceo Classico Dante Alighieri di RAVENNA (prof Monica Fabbri): 3E linguistico declamazione “orazione picciola”, commento, filmato, discussione e confronto con il discorso di Steve Jobs ai laureati di Stanford;  4B classico tradizionale versi del canto XXVI e confronto con due famosi brani dei Promessi sposi (Cap. VI, Fra' Cristoforo che apostrofa Don Rodrigo; Cap. XIV, l'arringa di Renzo a Milano). Ricerca degli studenti (discorsi significativi e rivoluzionari a partire dalle di Steve Jobs del 2005); 5B Classico tradizionale: gli studenti paragoneranno i versi dell'orazione di Ulisse con l'incipit del canto II del Paradiso "O voi che siete in piccioletta barca". La discussione comprenderà l'ipotesi di Guido Gozzano e, a partire da Steve Jobs, il confronto con discorsi antichi e contemporanei significativi per loro;
  • Al liceo scientifico "Spallanzani" di REGGIO EMILIA la classe terza D (prof. Claudia Correggi) legge e discute il canto in Classroom;
  • Al liceo scientifico "Fulcieri" di FORLI la 3B leggerà i canti XV e XXVI e  tratterà del tema "come l'uom s'etterna"collegandolo al racconto "Ferro" di Primo Levi (prof Elisabetta de Simone);
  • a BOLOGNA  la IV R del liceo "Copernico" leggerà e analizzerà in videolezione i due articoli di Paolo di Stefano e Alberto Casadei e dibatterà sul valore dello studio di Dante e sull'opportunità di una sua intelligente attualizzazione (prof Claudia Colombo)
  • In TOSCANA, l' ITI "Tullio Buzzi" di PRATO,  in particolare  la classe 4 N con la prof. Beatrice Coppini, terrà una  lectura dantis via Classroom  (Google Suite);
  • saranno presenti anche il liceo "Buonarroti"  e l'IIS "Galilei-Pacinotti" di PISA (segnalato dalla prof Annalisa Nacinovich);
  • partecipa il liceo classico "Galilei" di PISA: la IC legge Inferno XXVI, la IIIB legge Purgatorio VI, la IIIC legge Purgatorio XXX (prof Maria Simona Pezzica);
  • farà letture anche il liceo scientifico "Marconi" di CARRARA (prof Alessandra Canali);
  • il liceo classico "Leopardi" di AULLA condividerà letture e riflessioni via skype (prof Manuela Schiasselloni); 
  • la classe  IIIAI del liceo classico e scientifico "Carducci"  di VIAREGGIO celebrerà Dante in videolettura il 26 marzo(prof Isabella Pera);
  • l'I.I.S. "G. Ferraris-F. Brunelleschi" di EMPOLI (Firenze) parteciperà con due lavori creativi realizzati dal Laboratorio Teatrale dell'Istituto: un video Come Pietre. Suoni dall'Inferno dantesco e l'altro con letture  tramite Google Meet https://www.youtube.com/watch?v=iVt7sM44CP8.  (prof Cristina Nesi)
  •  Le classi 1E, 2E e 2G leggeranno e rifletteranno sui testi  con la prof.ssa Silvia Desideri.
  • All'ISIS "Il Pontormo" di Empoli le classi 3D e 4C del Liceo Scientifico leggeranno e rifletteranno sui testi  con la prof.ssa Daniela Desideri. 
  • Al liceo linguistico "Lambruschini" di MONTALCINO (Siena) la quinta leggerà terzine a scelta e la prima Inf. I, 1-30 (allegoria anche di questo periodo
    surreale che stiamo vivendo) e XXXIV 1-127 , la speranza nel “riveder le stelle” che non ci deve abbandonare;


  • Nelle MARCHE, al liceo "G. Leopardi" di RECANATI tutte le classi terze terranno una lezione a più voci sulla pagina facebook della scuola (proff Gabriele Cingolani, Mauro Marconi, Cristina Giacomucci e Lidia Massari. Letture dell'attore e doppiatore Paolo Rebichini); 
  • l'IIS "Da Vinci" di CIVITANOVA MARCHE partecipa alle h 18 attraverso l'iniziativa dell'Associazione Dantesca Civitanovese  dal campanile di Cristo Re e su facebook. 
  • In UMBRIA, L'Istituto Alberghiero "G. de Carolis" di SPOLETO  utilizzerà  la piattaforma Weschool dove si uniranno  i lettori volontari per il XXVI canto dell’Inferno:  docenti, studenti, cittadini che vogliano aderire entreranno nell'aula virtuale della 3B  acc.tur  e leggeranno  il canto, con un commento.
  • Letture anche all'I.I.S.A.C. P.  di ORVIETO (prof Roberta Menichetti): 
  • In BASILICATA, la III F del Liceo Scientifico "Giustino Fortunato" di RIONERO IN VULTURE leggerà il canto 26 dell'Inferno (prof Franca Mercurio)
  • A ROMA,  l'Università Sapienza raccoglie molte iniziative che sono accessibili al link 
  • https://www.uniroma1.it/it/notizia/viaggio-attraverso-i-gironi-danteschi (prof Silvia Tatti); 
  • L'Università di Tor Vergata farà una Live streaming a cui la prof Florinda Nardi ha convocato insieme ai propri, gli studenti di tutte le scuole (h. 16,30);
    la prof. Emanuela Sangalli del liceo "Vivona" registrerà la sua lettura di parti del canto;  ugualmente faranno gli studenti del liceo "Augusto" (prof. Vittoria Foti);
  • al liceo "Giulio Cesare" ogni insegnante di lettere ha organizzato attività di lettura, drammatizzazione e commento;
  • leggerà anche la la 4E scientifico del liceo "Russel" (prof Rita Sepe) e le classi del liceo "Gullace" (prof Roberta Ortolano)
  • Il liceo scientifico "G.Peano" di MONTEROTONDO partecipa con la lettura effettuata da alcuni studenti (prof. Giulia Polzonetti); 
  • al liceo "Volterra" di CIAMPINO lezioni con un video su Ulisse a cura del prof Rino Caputo. 
  • L'Università Federico II  di NAPOLI  proporrà tre letture inedite di attori più un omaggio alla Lombardia con una lettura della versione in milanese di Carlo Porta (prof Giancarlo Alfano).
  • Sempre a Napoli leggeranno anche gli studenti delle classi III E e  IV E del liceo classico  "Vittorio Emanuele II-Garibaldi"  (prof. Ida Crispino); 
  • la IV B dello stesso liceo sta preparando un video in cui daranno voce e immagine a tutti gli Ulisse figli di Dante  (prof. Giuditta Grosso); 
  • al liceo "Genovesi" le proff. Maria Elena Landi e Rosa de Bonis stanno preparando una clip di letture;
  •  la III A scientifico del liceo "Eleonora Pimentel Fonseca" leggerà con l'attrice Alessandra D'Elia, in collegamento sulla piattaforma GSuite della scuola (prof. Adriana Passione); 
  • il liceo "Galileo Galilei" partecipa con un collegamento telematico con il prof Antonio del Castello e un lavoro creativo della 3A - un dialogo immaginario tra Dante e Primo Levi (prof Elisabetta Himmel);
  • le classi I e IV N e la V H del liceo Boccioni-Palizzi leggeranno insieme e commenteranno su Meet (prof Francesca Di Fenza);
  • parteciperà anche il liceo "Vincenzo Cuoco" (prof Marianna Ferrara):
  • Anche il liceo Vittorini di Napoli celebra il Dantedì con letture ad alta voce, performance, fash mob "intra moenia". E' stato realizzato un padlet, "Dantedì al Vittorini, "che va col cuore e col corpo dimora", nel quale confluiranno i lavori (prof Santa Mileto);
  • la classe III A (prof. R. Scannapieco) e III B (prof. T. Monaco) della sezione classica dell'IIS "Perito - Levi" di EBOLI (Salerno) leggeranno e commenteranno in videolezione il canto XXVI dell' "Inferno"e  il capitolo 11 di "Se questo è un uomo" di Primo Levi, anche con il supporto delle pagine del saggio di P. Boitani, L'ombra di Ulisse dedicate all'episodio di Levi. 

  • In PUGLIA al liceo scientifico "Marconi" di FOGGIA la 4D aprirà le celebrazioni seguita da altre classi (prof Marina d'Errico);
  • al liceo scient "A. Volta" sempre a Foggia la 1D  farà una  lettura del discorso di Ulisse a confronto con l'Ulisse dell'Odissea e attualità del personaggio; la 4D  reciterà il discorso di Ulisse, riflettendo sull'importanza della conoscenza vera alla luce di quanto si sta vivendo in questi giorni (prof  Maria Luigia Troiano); la IV A e la V D ragioneranno sulla  dignità dell' uomo e il valore della letteratura e della lingua italiana nell'inferno del lager (prof Stefania Stango).
  • Per le classi terza, quarta e quinta C del liceo "Socrate" di BARI, oltre alle letture dal canto XXVI e da Primo Levi, riflessioni e dialoghi a distanza tra docenti e studenti (prof Gina Cavone);
  • anche il liceo "Bianchi Dottula" di Bari partecipa alle letture con alcune classi (prof Antonella Cioce).

  • In SICILIA l'Università degli studi  di CATANIA porterà avanti una serie di ricche iniziative reperibili al link  http://www.zammumultimedia.it/unict-per-dantedi.htm (prof Andrea Manganaro);
  • tra le scuole faranno la lettura del canto di Ulisse e della pagina di Primo Levi (in videolezione o in Instagram):
  • al liceo "Archimede" ACIREALE (Ct) classi 3D (Silvana La Pinta) e 3C (Luisa Mirone con supporto dell'attore  Giuseppe Bisicchia);
  • al liceo "Ettore Majorana" SAN GIOVANNI DI PUNTA (Ct) le classi 4A, 2B, 2CL (Rita Giansanti);
  • al liceo "Boggio Lera" CATANIA classe 3B (Isabella Riviera) e coordinamento classi varie (Tatiana Severi) 


  • al liceo "Concetto Marchesi" MASCALUSCIA (Ct), classi 3H (Maria Grazia Tomaselli) e 3F (Maria Strazzeri);
  • al liceo "Lombardo Radice" CATANIA, classi 3FL, 4FL (Alberto Bertino);
  • nella Scuola secondaria di primo grado "XX settembre" Catania classe 2B (Elena Aronica)
  • nella Scuola secondaria primo grado "Cavour" Catania, tutto il dipartimento di Lettere.
  • Al liceo "Campailla" MODICA (Ragusa), classe 5A (Lucia Trombadore,  via Instragram); 
  • al liceo scientifico  "E. Fermi" di PATERNO' (Ct) il prof Carmelo Santangelo con la sua 3 D leggerà il canto di Ulisse soffermandosi sulle parole "bruti" e "virtute", mentre le e classi 3B e 3BT leggeranno  e si soffermeranno sul tema del limite e della riappropriazione dell'essenza dell'uomo ai nostri giorni, focalizzando la forza della letteratura nonostante tutto (Prof Alfina Scarcella); anche la 4D dello stesso liceo leggerà il canto (prof Anna Loiacono)
  • al liceo classico "Foscolo" di CANICATTI' (Ag) la VB leggerà su Cisco Webex Meetings (prof Giuseppina Guadagnino); in 1C e la 3BL  gli studenti leggeranno con la partecipazione del medicartista Salvatore Nocera Bracco (prof Maria Rusignolo).

18/03/20

03/03/20

Proroga scadenza

Prorogata al 20 aprile la scadenza per la partecipazione al concorso di scrittura 
Che storia! Narrazioni di confine 
di cui al link
http://adisd.blogspot.com/2019/11/che-storia-concorso-2019.html

13/02/20

Segnalazione seminario nazionale a Roma 15 febbraio 2020


Il seminario che si tiene a Roma il 15 febbraio 2020 rappresenta la restituzione di una serie di attività di lettura tenute da ottobre a oggi  sul territorio nazionale. 
Sul sito COMPITA.IT  sono  immagazzinate tutte le locandine e saranno 
caricati i materiali del seminario. 


27/01/20

Certamen nazionale "Giustino Fortunato" - XVI Edizione, Rionero in Vulture

Invito a partecipare al  Certamen nazionale  "Giustino Fortunato"  
XVI Edizione, 
Rionero in Vulture
Al link sottostante  il Bando con modulo di iscrizione e altri allegati

https://www.liceirionero.edu.it/index.php/certamen-xvi-edizione-anno-2020

TEMA  Incontri planetari lungo sentieri locali

Il  relativo Convegno - promosso da I.I.S. "G. Fortunato", da altre Istituzioni, da ADI e ADI SD - si terrà nei giorni  7, 8, 9 maggio 2020. Il programma è in via di definizione.
Il Certamen si articola in più sezioni. Le Scuole secondarie di II gr.  possono partecipare ad una o più delle seguenti  sezioni:  Saggistica;  Digitale; Debate ; Industrial Design (quest'ultima riservata ai  Licei artistici).  Le  classi terze della Scuola sec. I gr. possono partecipare alle sezioni relative alla produzione digitale e artistica.
Gli studenti partecipanti alla sezione Saggistica svolgeranno il tema giovedì mattina 7 maggio 2020 (ore 8.30-13.30)  presso l'I.I.S. Campus  "G. Fortunato".
Gli elaborati delle sezioni Digitale, Industrial design, Artistica, realizzati nelle proprie sedi, dovranno essere inviati, entro il 7 aprile all'I.I.S. suddetto, come da indicazioni del Bando.
L' I.I.S. "G. Fortunato" garantirà l’ospitalità nei  tre giorni  del Convegno (pernottamenti, pasti e visita di istruzione sul territorio ) a ciascuna scuola partecipante, fino ad un massimo di tre studenti e 2 docenti o un docente e il DS. Le spese di viaggio per/da Rionero sono a carico dei partecipanti.  E' previsto un versamento complessivo da parte della scuola partecipante di € 100.00.   Scadenza per l'iscrizione: 21 febbraio 2020
La partecipazione al Convegno vale come formazione. 



Contatti:

Antonella Ruggeri - DS Liceo Campus G..Fortunato"-  
antonella.ruggeri854@istruzione.it
MichelaCostantino- ADI SD -michelcost21@gmail.com


27/12/19

Ricordo di Adriano Colombo

Alla triste notizia che è mancato in questi giorni natalizi Adriano Colombo, colonna del Giscel, autore di testi utilissimi e usatissimi dai docenti, attento all'educazione linguistica e a quella letteraria, relatore in tanti convegni ADISD, lo ricordiamo con un articolo pubblicato da Cristiana De Santis (Unibo) nel suo blog Grammatica valenziale:  la vastissima opera di docente e di autore di Adriano Colombo viene  ben sintetizzata, e viene riportato il suo  preziosissimo sito adrianocolombo.it 


CRISTIANA DE SANTIS, DI CERTO MOLTI HANNO IMPARATO DA TE (ricordando Adriano Colombo)

08/12/19

Bologna Unibo Letteratura italiana nella scuola oggi

Corso di alta formazione 2019 2020
Letteratura italiana nella scuola oggi: prospettive culturali e didattiche 


 Programma 

Gli incontri si svolgeranno tutti i venerdì pomeriggio, ore 15-18, dal 31 gennaio al 24 aprile 2020 presso il Dipartimento di Filologia Classica e Italianistica, Aula Pascoli, Via Zamboni, 32 – Piano terra 

31 gennaio: Storie e antologie della letteratura italiana Gino Ruozzi (Università di Bologna) - Enza Savino (Liceo Muratori-San Carlo, Modena) 

7 febbraio (ore 14-17): Leggere i classici italiani a scuola: Manzoni Paola Italia (Università di Bologna) - Marcello Fois (scrittore) 

14 febbraio: Metrica e retorica nell’insegnamento della letteratura italiana Bruno Capaci (Università di Bologna) - Nicoletta Conti (Liceo Torricelli-Ballardini, Faenza) 

21 febbraio: Leggere i classici italiani a scuola: Dante Giuseppe Ledda Università di Bologna) - Micaela Rinaldi (Liceo Ariosto, Modena) 

28 febbraio: Letteratura e cultura a Bologna tra Otto e Novecento Marco Veglia (Università di Bologna) - Alessandro Ferioli (IIS Keynes, Castelmaggiore

6 marzo: Letteratura e scienza Giovanni Baffetti (Università di Bologna) - Cinzia Ruozzi (Ufficio Scolastico Provinciale, Reggio Emilia) 

13 marzo: La permanenza del classico nella letteratura italiana Federico Condello (Università di Bologna) - Claudia Correggi (Liceo Ariosto-Spallanzani, Reggio Emilia) 

20 marzo: Letteratura e linguistica Nicola Grandi (Università di Bologna) - Yahis Martari (Università di Bologna) 

27 marzo: Leggere i classici italiani a scuola: Petrarca Loredana Chines (Università di Bologna) - Giacomo Ventura (Università di Bologna) 

3 aprile: Il romanzo del Novecento Federico Bertoni (Università di Bologna) - Eleonora Conti (Liceo Torricelli-Ballardini, Faenza) 

17 aprile: La poesia del Novecento: dall’inizio del secolo alla Seconda Guerra Mondiale Alberto Bertoni (Università di Bologna) - Eva Del Fabro (IIS Majorana, San Lazzaro di Savena) 

24 aprile: La poesia del Novecento e oltre: dal secondo dopoguerra a oggi Stefano Colangelo (Università di Bologna) - Angelo Rossi (IIS Aldini Valeriani, Bologna)

(in  collaborazione con ADIsd Emilia Romagna)

07/11/19

Che Storia! Concorso 2020


E' stato pubblicato il bando della terza edizione del concorso di scrittura Che Storia!, che da quest’anno sarà distinto nelle categorie junior e senior. 

Il bando di concorso, la scheda di partecipazione e la circolare indirizzata dal MIUR agli Uffici Scolastici Regionali per divulgare l’iniziativa sono disponibili alla pagina 


I dodici racconti finalisti della seconda edizione del concorso sono stati pubblicati nel volume Tutta un’altra storia 2, con una presentazione di Francesca Romana de’ Angelis (Roma, Accademia dell’Arcadia, 2019, pp. 168, € 12). 
Il libro, edito con Licenza Creative Commons CC BY-NC-ND 4.0, è liberamente scaricabile al link 

Tutta-un’altra-storia-2-2019-web.

22/10/19

MATERIALI DI DIDACTA 2019

Nel ringraziare ì docenti ADIsd che hanno partecipato ai corsi di Didacta 2019, si segnala che i materiali dei percorsi sono consultabili nel sito Compita.it,  e qui dal blog nella colonna di sinistra in alto. 

19/10/19

Primo Levi a 100 anni dalla nascita. 25 ottobre Castel S.Pietro


Nell'ambito della Festa internazionale della Storia, 
interviene Alessandro Ferioli, socio ADISD bolognese. 


30/09/19

Scuola di alti studi, FRASCATI 27 ottobre - 3 novembre


_________________________________________________________


Natura naturans

Della natura e della condizione umana: 
trasformazioni, problemi  e prospettive.
Per un nuovo umanesimo


Scuola di alti studi organizzata dal “Centro studi sulla natura, l’umano e l’unità del pensiero” e dall’Accademia Vivarium novum

Villa Falconieri, Frascati (Roma)
 27 ottobre - 3 novembre 2019


Temi:
§  Natura, paesaggio, ambiente ed ecodinamica: dalla fisica evolutiva all’antropocene
§  I linguaggi della natura, dalla letteratura all'arte
§  Descrizione, osservazione e immaginazione nello studio della natura
§  Leggi di natura, causalità, determinismo, contingenza e libertà
§  Contraddizioni, fluttuazioni e indeterminazione nella natura: dalla fisica aristotelica alla meccanica quantistica
§  Comportamenti complessi e fenomeni estremi nella natura 
§  La filosofia della natura: origini antiche, rinnovi umanistici e sviluppi recenti
§  La relazione tra natura, uomo e tecnica: aspetti e problemi filosofici e antropologici
§  Sulla natura biologica e la condizione umana: dalla plasticità cerebrale alla coscienza
§  Dalla natura come oggetto e risorsa alla natura come fonte di vita e di cultura. Il problema della sostenibilità
§  La matematica della natura, la natura della matematica

Docenti:

Sergio Albeverio (Università di Bonn); Guido Alliney (Università di Macerata); Ignazio Armella Chavez (Accademia Vivarium novum); Novella Bellucci (Università Roma “La Sapienza”); Fabio Bentivoglio (Liceo Ulisse Dini, Pisa); Augustin Berque (EHESS Parigi); Piero Bevilacqua (Università Roma “La Sapienza”); Luciano Boi (EHESS e CiPh, Parigi); Mauro Carfora (Università di Pavia); Giulio Maria Chiodi (Università Suor Orsola Benincasa, Napoli); Umberto Curi (Università di Padova); Franco D’Intino (Università Roma “La Sapienza”); Giulio Ferroni (Università Roma “La Sapienza”); Lorenzo Fioramonti (Università di Pretoria e Ministro Pubblica Istruzione, Ricerca e Università); Alberto Folin (Università di Napoli); Miguel Angel Granada (Università di Barcellona); Flavio Keller (Università Campus Bio-Medico, Roma); James Levine (Foundation Ipsen - Science for People, Parigi); Ignazio Licata (Università di Palermo); Carlos Lobo (CiPh Parigi); Lamberto Maffei (Scuola Normale Superiore e Accademia Lincei), Amalio Marichalar (European Environment Foundation); Luigi Miraglia (Accademia Vivarium novum); Giuseppe Mussardo (SISSA Trieste); Massimo Natale (Università di Verona); Alberto Oliverio (Università Roma “La Sapienza” e CNR); Carlo Ossola (Collège de France e Accademia Lincei); Olga Pombo (CFCUL, Università Lisbona); Antonio Rostagno (Università Roma “La Sapienza”)


Iscrizioni (fino al 13 ottobre)

10/09/19

Treviso tavola rotonda "La lettura che conta"; festival della statistica





Si segnala che all'interno del Festival di Statistica  che si terrà a Treviso  sarà presente un tavola rotonda sulla lettura  con la partecipazione dalla nostra associazione :
 si terrà il venerdì 20 alle 17 nell'Aula Magna dell'Università.









20 settembre ore 17 Aula Magna Università
IL FUTURO…DELLA SOCIETÀ - LA LETTURA CHE CONTA!
Augusta Celada (Direttore generale Ufficio Scolastico
Regionale Veneto)
INTRODUCE
Romano Montroni (Presidente Centro per il libro
e per la lettura)
Tiziana Mascia (Libera Università di Bolzano)
Lucia Olini (Vicepresidente Associazione
degli Italianisti - Sezione didattica)
Gianluca Mazzitelli (CEO Salani Editrice - Vallardi - La Coccinella)
Rina Camporese (Istat)
___________________________________________

Programma e dettagli dell'intero festival al link qui sotto.

https://www.festivalstatistica.it/