01/06/10

Congresso ADI Genova 15/18 settembre 2010

Sul sito ADI
http://www.italianisti.it/

trovate tutte le indicazioni per il Congresso ADI di settembre, a Genova.
______________________________________________________________________
La letteratura degli Italiani
2. Rotte, confini, passaggi
 _____________________________________________________________________
Come al solito sarà organizzato in sessioni plenarie e sessioni parallele, queste ultime divise in tanti panel con tre interventi ognuno.
Il programma definitivo:

___________________________________________________________________________________
Le sessioni dell'ADI Sezione Didattica:

Giovedì 16 settembre 2010
ore 9:00-10:30
Aula 8 (Via Balbi 4, aula G)
Percorrere i margini: coordina Carla Sclarandis (ADI-sd)
1. Vincenzo Baraldi (Pinerolo), Di collina in collina: sulle tracce del partigiano Johnny
2. Anna Albera (Pinerolo), Il doppio: quando una figura permane in luoghi e tempi diversi
3. Michela Costantino (Roma), Confini, varchi, innesti tra letteratura e cinema
ore 10:30-12:00
Aula 8 (Via Balbi 4, aula G)
Vie maestre: i classici a scuola: coordina Natascia Tonelli (ADI-sd)
1. Simonetta Teucci (Siena), Dante per “lo gran mar dell’essere”
2. Carmelo Tramontana (Catania), L’ascesa del Monte Ventoso: linee di confine e meditazione in
Petrarca
3. Cinzia Gallo (Catania), Fra le “rotte” del Decameron: le novelle “siciliane”
ore 12:00-13:30
Aula 8 (Via Balbi 4, aula G)
Il fragile confine tra umano e inumano: coordina Cinzia Ruozzi (ADI-sd)
1. Claudia Correggi (Reggio Emilia), La costruzione dell’altra: letteratura e razzismo nell’Italia
coloniale
2. Francesca Liverani (Ravenna), Il simbolismo inquieto di Igino Ugo Tarchetti
3. Norma Stramucci (Recanati): I luoghi di Franco Loi tra il “di qui” e il “di là”

venerdì 17 settembre 2010
ore 9:00-10:30
Aula 8 (Via Balbi 4, aula G)
Vie maestre: i classici a scuola: coordina Beatrice Coppini (ADI-sd)
1. Luisa Mirone (Catania) “Guido alcuna volta speculando molto astratto dagli uomini divenia”: la
rotta ardita di Cavalcanti
2. Patrizia D’Arrigo (Catania): Linee di confine nel Decameron
3. Giulia Corsalini (Macerata): Per una riflessione sui testi canonici leopardiani: i canti dell’ultima
stagione
ore 10:30-12:00
Percorrere i margini: coordina Magda Indiveri (ADI-sd)
1. Cristina Nesi (Firenze): L’esperienza del limite dalle nebbie de La chimera all’Atlantide di Stella
avvelenata di Sebastiano Vassalli
2. Paola Liberale (Palermo): Melania Mazzucco e l’identità divisa dall’oceano
3. Simona Di Bucci (Roma): Giochi di sponde - echi e corrispondenze tra letterature

_________________________________________________________________
Per prenotare l'albergo: Studio Viale von der Goltz, Via Assarotti, 31/9, 16122 Genova; tel: 010-873106/010-873106 ; fax : 010-8199364 ; e-mail:  segreteria@studiovialevondergoltz.it 

Nessun commento: