23/03/14

ADI SD PALERMO

corso di aggiornamento
Palermo, 20 e 21 marzo 2014
Aula Magna dell’IIS “Enrico Medi” - via Leonardo da Vinci, 364

Programma

giovedì 20 marzo
ore 15.30 Romano Luperini
Una nuova categoria storiografica
per il Novecento letterario italiano:
il Modernismo
17.00 Romano Luperini
Il Modernismo e la poesia italiana
del primo Novecento
venerdì 21 marzo
15.30 Raffaele Donnarumma
Il Modernismo e la narrativa italiana
del primo Novecento
coffee break
17.00 dibattito conclusivo
sulle ricadute didattiche

Svevo e Pirandello sono scrittori decadenti?
Oppure scrittori di avanguardia? A quale movimento
letterario appartengono? E Montale? In questi incontri
si considereranno le risposte contraddittorie che a
questo problema danno manuali e storie letterarie
e si articolerà una proposta in linea con la cultura
europea e con la ricerca storiografica italiana più
avanzata che da tempo fanno ricorso a un’altra
categoria critica, quella di Modernismo.
ll Modernismo non è un movimento né, tanto meno,
una scuola. È una tendenza che condivide una stessa
cultura, non una medesima poetica. Mira a rinnovare
profondamente la letteratura, ma lo fa con tecniche
e tattiche molto diverse. Per questo ha contorni labili,
confini sfrangiati e franosi.
Si considereranno i concetti di Modernismo,
Avanguardia, Anti-modernismo in relazione anche
alla categoria di Decadentismo. Si esaminerà la poesia
dei Crepuscolari e dei Futuristi sino a Saba, Ungaretti
e Montale, e la narrativa fra i vociani, Svevo, Pirandello,
Tozzi e Gadda.


Nessun commento: