11/01/21

Dantedì 25 marzo 2021 - Invito alle scuole!

 

Dantedì 2021

“Adotta un canto e portalo nella tua città… quando puoi”

Il 25 marzo 2021 si celebrerà in tutta Italia la prima edizione del Dantedì, promosso dal Ministero dell’Istruzione, su un’idea di diverse istituzioni culturali e del “Corriere della Sera”.

La nostra associazione è tra gli enti che hanno pensato l’iniziativa, alla quale collaborerà coinvolgendo studenti e docenti di scuole e università. Vi invitiamo a una maratona di lettura che ripercorra l'intera Commedia “a mosaico”. La proposta non risponde ad una logica solo celebrativa o formale, ma punta a far emergere la nostra ricerca didattica sulle modalità attraverso le quali il poema dantesco può ancora parlare ai giovani. In linea con le sperimentazioni condotte dall’Associazione degli Italianisti, il Dantedì sarà l’occasione per valorizzare una didattica che solleciti gli studenti alla riflessione interpretativa e a una  comprensione profonda dei testi letterari.

L’iniziativa dunque si struttura in questo modo:

- 100 classi italiane adotteranno ciascuna un canto;

- Il canto assegnato non sarà letto integralmente ma sarà condensato in un video di tre minuti, che costituirà

una tessera, sorta di "tarocco" di calviniana memoria

- Queste tessere, pur nella libertà creativa di ogni gruppo/classe, dovranno contenere:

o una parola chiave che sintetizzi il significato del canto e che emerga dalla attenta lettura e

discussione che gli studenti svolgeranno guidati dal docente

o un verso/ una terzina emblematici

o la lettura di almeno cinque terzine

o accompagnamento musicale scelto dagli studenti

o le immagini di un luogo significativo della propria città/paese alla quale/al quale studenti e docenti

dedicano il canto

o eventualmente una foto della classe mentre legge il canto pubblicamente in un luogo esterno alla

scuola o nella scuola (il docente deve ricordare, in questo caso, di acquisire dalle famiglie le

liberatorie)

La composizione delle tessere costruirà il mosaico nazionale, nel quale le scuole partecipanti si inseriranno seguendo l'ordine dei canti e delle cantiche; la mattinata dei diversi istituti aderenti potrà sviluppare la riflessione sul canto adottato con letture più ampie, percorsi, accostamenti e confronti con altri classici europei utili a esplicitare l'idea interpretativa all'origine della tessera. Sarà possibile aderire all’iniziativa con una classe o con un gruppo di più classi. Per dare spazio a tutte le scuole, nel caso di un numero di adesioni superiore a 100 si accetterà un solo gruppo per scuola.

I docenti dovranno iscriversi all’iniziativa, attraverso i link sotto indicati entro il 23 gennaio 2021. Ogni docente potrà

scegliere una sola cantica, i singoli canti saranno assegnati per sorteggio entro il 31 gennaio.

Inferno:https://docs.google.com/forms/d/1FLRbFfV-dQQIhv2X1Za5v4Eg4SRYkx_dzOZ2JVcRgOo/edit?gxids=7628

Purgatorio: https://docs.google.com/forms/d/1FQYntKRNRr6JR0djpF_qvOaB6nLu7jLXihaE9NQKfVs/edit?gxids=7628

Paradiso: https://docs.google.com/forms/d/1ibEG-K_ZBAHpNXz3mrQlwDYgUYLl5_IRuKwrZnBoNZA/edit?gxids=7628

I video dovranno essere inviati all’indirizzo dante@adisd.it, entro il 16 marzo, in modo che si possano raccogliere e rendere disponibili a tutte le scuole interessate per la data del 25 marzo. Il formato dovrà essere MP4, preferibilmente orizzontale. L’invio dovrà avvenire tramite wetransfer o sistemi simili, che saranno comunicati in seguito. 

In una fase successiva ci proponiamo di raccogliere anche le sperimentazioni e i materiali di ciascuna scuola rendendoli consultabili sul sito della associazione in modo da consentire sia una riutilizzazione dei percorsi che un nuovo gioco combinatorio.

                                      10 gennaio 2021 Il consiglio direttivo dell’ADI-sd

Nessun commento: