16/04/21

Fantasia: l'arte di inventare storie da Boiardo a Rodari. Mercoledì 21 aprile seminario online “La voce dei testi” Restituire la complessità, la profondità e il lascito di Gianni Rodari nella storia della nostra città e del nostro paese; partire dall’insegnamento di Rodari per estendere il discorso alla tradizione letteraria emiliana ed estense del poema cavalleresco da Matteo Maria Boiardo a Ludovico Ariosto e alla loro rielaborazione in chiave contemporanea; compiere un viaggio letterario tra passato e presente, guidati dalla fantasia, parola chiave di un modo di intendere l’immaginazione fantastica in relazione anche alla scuola e all’insegnamento. Sono questi gli obiettivi di Fantasia: l'arte di inventare storie da Boiardo a Rodari / La voce dei testi, incontro online di libero accesso, rivolto a docenti, insegnanti, genitori, cittadini, in programma mercoledì 21 aprile alle ore 15.00. Sono stati invitati a partecipare docenti di diverse università italiane ed europee: Cristina Montagnani, Università di Ferrara: Non solo Angelica: le cattive ragazze dei poemi cavallereschi Elisabetta Menetti, Università di Modena e Reggio Emilia: Fantasia: l’arte di inventare storie nella tradizione letteraria estense e nelle riscritture contemporanee Stefano Jossa, Royal Holloway University of London: Ariosto - Rodari. Conduce e modera gli interventi Gino Ruozzi, Università di Bologna. Porterà i suoi saluti in apertura Annalisa Rabitti, Assessora alla Cultura del Comune di Reggio Emilia. L’incontro è a cura di: Claudia Correggi e Cinzia Ruozzi Associazione degli Italianisti Sezione di Reggio Emilia, Ufficio Scolastico Provinciale, Comune di Reggio Emilia, Centro Studi “Matteo Maria Boiardo” di Scandiano, Reggio Children, Liceo Classico-Scientifico "Ariosto-Spallanzani", Centro per il libro e la lettura (CEPELL). I docenti possono iscriversi tramite la piattaforma Sofia del Ministero dell’Istruzione e verrà loro rilasciato l’attestato di partecipazione. Il seminario si terrà anche in diretta streaming (in questo caso non è previsto l’attestato di partecipazione) al seguente link: https://www.youtube.com/watch?v=MxdqNgdZfyQ

Nessun commento: